Post in evidenza Read Now

Dream It. Believe It. Build It.

24 apr 2012

"Ci sono le zoccole e quelle più serie" Così Nicole "briffava" le ragazze di Arcore

"Ci sono le zoccole e quelle più serie"
Così Nicole "briffava" le ragazze di Arcore

Un altro gruppo di intercettazioni riguardano Nicole Minetti che organizza una festa ad Arcore in settembre. Si parla di come vestirsi e la consigliera regionale, previa telefonata di assenso di "Papi", deve "briffare" una nuova venuta. Ma si rivelerà un fallimento...

"Gasata dura", "Ti briffo", "Quando arrivi in station?". Ma come parlava (e, soprattutto, di cosa parlava?) la consigliera regionale lombarda Nicole Minetti quando (fine estate 2010) si dava da fare per organizzare i festini di Arcore? Perché Nicole è un'organizzatrice nata e si preoccupa di tutto: dalla "mise" che le ragazze indosseranno, a che siano preparate e pronte a tutto. Tutto quello che serve a far sì che lui, il "boss dei boss", "the love of my life", sia allegro, soddisfatto e su di giri per la presenza di ragazze nuove e sempre più belle.

Le telefonate di questo gruppo risalgono al 19 settembre 2010. Qualche mese prima di quelle in cui Ruby spiegava che Berlusconi l'avrebbe coperta d'oro in cambio del suo silenzio. Telefonate che Repubblica.it ha messo in onda in esclusiva e che hanno trovato notevole interesse anche in Marocco, come dimostrano i siti di "MaroccOggi" , "Hespress""Goud" e"Alif Post". In quelle del secondo gruppo abbiamo visto all'opera Emilio Fede e alcune delle ragazze alle prese con le intemperanze di Katerina, la "favorita" pro tempore di "Papi". Nel terzo, la protagonista è indubbiamente Nicole.

Nessun commento: