19 ago 2011

Marchionne, stock option in fumo (Il Sole24Ore)

Il Sole24Ore ha scritto che i recenti ribassi del titolo Fiat a Piazza Affari hanno ridotto drasticamente il valore delle 10,67 milioni di stock option assegnate al numero uno dell'azienda, Sergio Marchionne. Il quotidiano finanziario ha calcolato che a fine 2010 il manager poteva contare su una plusvalenza potenziale di circa 80 milioni di euro. Tuttavia, Marchionne non è "passato all'incasso". Di conseguenza, il crollo di Fiat ha più che dimezzato quella plusvalenza, in quanto il prezzo delle azioni ora oscilla intorno a 4,3 euro, mentre il prezzo di esercizio per le sole Fiat Auto è stato fissato a 2,8 euro.

Nessun commento: