07 mag 2014

, 'Paperone' Mayweather: "Ho guadagnato settanta milioni in trentasei minuti"

Boxe, 'Paperone' Mayweather: "Ho guadagnato settanta milioni in trentasei minuti"

Fuoriclasse del ring, dopo il match vinto a fatica contro l'argentino Maidana per il mondiale dei welter, ostenta tutta la propria ricchezza. Era e resta lo sportivo più pagato del mondo
di LUIGI PANELLA
4
LinkedIn
0
Pinterest
Boxe, 'Paperone' Mayweather: "Ho guadagnato settanta milioni in trentasei minuti"Floyd Mayweather dopo il match con Maidana (afp)ROMA - Non è uno che si vergogna di ostentare la sua enorme ricchezza, Floyd Mayweather, universalmente riconosciuto come miglior pugile 'pound for pound' in circolazione. Ville a volontà, 88 automobili di lusso, pacchetti di denaro portati come spiccioli e quel soprannome, 'Money' che gli piace tanto. L'incontro di sabato scorso, per la riunificazione del titolo dei welter, vinto a fatica contro l'argentino Marcos Maidana, gli è valso l'ennesima fortuna. "32.000.000 per 36 minuti. Sto aspettando i numeri del PPV (pay per view), per vedere se posso farne altri 38.000.000 per un totale di 70.000.000", ha scritto il 37enne fuoriclasse su Instagram.

Mayweather, sempre vincitore in tutti i 46 incontri disputati da professionista, è lo sportivo più pagato del mondo. Secondo "Forbes", nel 2013 il pugile ha guadagnato quasi 100 milioni di dollari per soli due combattimenti. L'anno scorso ha firmato un contratto per sei incontri con la pay per view statunitense 'Showtime' per 200 milioni di dollari. Per la sfida di sabato ha ottenuto una borsa di 32 milioni, ma bisogna aggiungere una percentuale degli introiti dalla PPV Showtime.

Si sa che il pugilato negli Usa è uno degli sport tradizionalmente più seguiti e, in occasione del match dello scorso settembre tra Mayweather e l'emergente messicano dai capelli rossi Saùl Alvarez, ben 2,2 milioni di persone hanno acquistato ad un prezzo anche molto alto il match, per un record di 150 milioni di dollari. Difficile che dall'incontro con Maidana gli introiti siano gli stessi, ma di sicuro il conto in banca dello statunitense ne uscirà ulteriormente rimpolpato. Un contesto nel quale fa quasi tenerezza la borsa dell'argentino, autore di una match semplicemente straordinario ("Voglio al più presto la rivincita, me la merito" ha fatto sapere oggi): a lui i 12 round di lotta gli hanno fruttato appena un milione mezzo di dollari.

Nessun commento: