11 apr 2012

Accolto il ricorso di Mediaset: è suo il dominio «.com» su Internet


La sentenza del Tribunale civile di Roma dopo il ricorso seguito all'acquisto da parte di una società Usa

MILANO - Inibizione all'uso del nome e del dominio Mediaset.com e 1.000 euro di penale per ogni giorno di ritardo nell'esecuzione del provvedimento. La nona sezione del Tribunale civile di Roma ha accolto il ricorso 1193/12 di Mediaset - annuncia l'azienda in una nota - nei confronti della società Fenicius Llc imponendole di cessare l'uso del dominio la cui acquisizione, come dimostrato nel ricorso, «è stata compiuta con finalità di agganciamento del noto marchio Mediaset».

L'azienda di Cologno Monzese si era rivolta alla magistratura dopo che, il 26 marzo scorso, aveva scoperto che il dominio era stato acquistato dalla società residente nel Delaware (Usa), visto che il rinnovo del diritto non era stato esercitato (probabilmente per una dimenticanza). «Ma l'episodio, come è evidente - ha commentato l'azienda - non riguarda solo Mediaset e apre una riflessione più generale sul tema della tutela del copyright». La sentenza favorevole arriva dopo quella contraria da parte della World Intellectual Property Organization.

Redazione Online

Nessun commento: