07 mag 2014

Apple dà il benvenuto ad Angela Ahrendts con 50 milioni in azioni

La ex manager di Burberry è arrivata a gestire i mega store della società degli iPhone. All'inizio dell'avventura riceve in premio 113mila azioni, per 50 milioni di euro di valore. Non male come "golden hello", ma lei è abituata: è stata la prima donna a scalare la classifica di stipendi tra gli ad britannici

LONDRA - Di solito i bonus si ricevono alla fine, dopo un anno di buoni risultati o anche al termine di una carriera. Angela Ahrendts, l'americana 53enne che da questa settimana dirige i 423 mega-store della Apple (oltre alle vendite online dell'azienda californiana), dopo avere guidato per otto anni la Burberry come amministratore delegato, ha ricevuto un premio all'inizio, appena arrivata: 113 mila azioni della compagnia fondata da Steve Jobs, pari a un valore di 68 milioni di dollari (circa 50 milioni di euro).

Non male come benvenuto, commenta il Times di Londra, anche se più che di un premio si tratta di un incentivo: Ahrendts riceverà le azioni nell'arco dei prossimi quattro anni, se raggiungerà determinati target fissati dalla Apple. E' comunque uno dei "golden hello", come si chiamano in gergo, più alti della storia, eccezionale anche per la Silicon Valley, spesso generosa nei confronti dei suoi top manager. Ed è forse il segnale che, se la nuova direttrice dei negozi avrà successo, per lei la carriera all'interno dell'azienda dei Mac, degli iPhone e degli iPad potrebbe non fermarsi qui: non pochi predicono che un giorno conquisterà la poltrona che fu di Jobs.

Per una come lei, del resto, nessun traguardo è vietato. E' stata la prima donna a ricevere il più alto salario per un amministratore delegato in Gran Bretagna: 17 milioni di sterline (20 milioni di euro) l'anno, roba da far impallidire di gelosia i banchieri della City. Ci è

riuscita triplicando in otto anni il fatturato della Burberry e rivitalizzando un brand che pareva avere esaurito il suo fascino. Alla Apple ci si aspetta che ottenga risultati analoghi, in particolare usando la sua conoscenza di marketing e fashion per rendere più popolari le "tecnologie nda indossare", come gli occhiali Apple Glass e gli orologi, trasformandoli in accessori alla moda che tutti vogliono.

La sua formula del successo? Alzarsi tutte le mattine alle 4:35 (racconta che se dorme più di sei ore per notte le viene il mal di testa): "L'alba è l'ora che mi ispira, il mio momento per trovare la pace interiore guardando il sole che sorge", dice. "Così poi quando arrivo in ufficio sono una dirigente migliore". Come dice il proverbio, il mattino ha l'oro in bocca: per la precisione 68 milioni di dollari.

Nessun commento: