22 mar 2013

Ridley Scott in Campidoglio "Girerò fiction sul Vaticano"


Il regista americano al Comune per ricevere la Lupa capitolina: "sarà a Roma per 6 settimane per girare la puntata pilota di una nuova serie tv"

Ridley Scott in Campidoglio "Girerò fiction sul Vaticano"

Il regista americano Ridley Scott girerà il primo episodio pilota di una fiction televisiva a Roma. L centro della serie tv ci sarà il Vaticano e in particolare la storia di un arcivescono newyorchese. Ad annunciarlo è stato lo stesso autore di capolavori come "Blade Runer" e "il Gladiatore", durante una visita in Campidoglio in cui ha ricevuto, dalle mani del sindaco di Roma Gianni Alemanno, la Lupa Capitolina. 

L'episodio pilota della serie, dal titolo ''The Portrait'', sarà pronto tra 5-6 settimane e poi si deciderà se produrre gli altri episodi, di cui non è stato ancora svelato il nome. Lo sceneggiatore è un nonme di prestigio: Paul Attanasio, che ha già scritto altre serie di successo come ''Dr. House''. 

"Sarò a Roma per 6 settimane - ha confermato Scott - non abbiamo ancora iniziato a girare perché stiamo aspettando che smetta di piovere. La nuova serie parlerà di un arcivescovo americano in Vaticano e sarà ambientata nel presente. Tra 5-6 settimane sarà pronto l'episodio pilota. Se poi a Show Time e Sony piacerà, faremo altri 11 episodi. Anche gli interni saranno girati a Roma, dove ricreeremo l'ambiente dell'appartamento di New York del protagonista". 

Secondo l'assessore alla Cultura, Dino Gasperini, "Roma ha battuto la concorrenza di Praga. Solo la prima puntata porta a Roma 5,5 milioni di dollari". 

Mentre su uno dei più noti capolavori di Scott, il Gladiatore, campione di incassi nel 2000 e vincitore di 5 premi Oscar, il regista ha affermato: "Dovrei resuscitare Russell Crowe... senza di lui non avrebbe senso girare un Galdiatore 2".

Nessun commento: