22 feb 2013

Regina al freddo, si scalda con la stufetta

L'apparecchio elettrico è stato installato nella stanza dei
ricevimenti ufficiali, tra gli arazzi e i quadri del Canaletto

(Reuters)
Le temperature si abbassano e la Regina Elisabetta ha freddo. In tempi
di crisi, sua maestà non ha ordinato di alzare al massimo il
riscaldamento, bensì ha fatto piazzare una stufetta elettrica da 29
sterline e 99 nell'Audience Room, una delle stanze di Buckingham
Palace dedicate al ricevimento degli ospiti internazionali. Così, lì
tra arazzi, tappeti preziosi e dipinti del Canaletto, a fianco
dell'enorme camino è comparso l'apparecchio. Il tutto nell'occasione
della visita dell'High Commissioner australiano Mike Rann e la moglie
Sasha.

TAGLIO DEI COSTI - Insomma, anche i reali piangono e stringono i
cordoni della borsa. Se infatti la regina è stata di recente
sorpassata nella classifica delle donne più ricche del mondo dalla
scrittrice J.K.Rowling, negli ultimi anni alla Casa Reale sono stati
imposti dal governo britannico tagli al bilancio. Negli ultimi anni la
monarchia inglese ha ridotto i propri costi. Le spese della corona nel
2011 sono diminuite del 10,2% rispetto all'anno precedente. Negli
ultimi cinque anni, la riduzione è stata del 19%. Anche le entrate
sono diminuite. Nel periodo 2010-2011 sono state di 210 milioni di
sterline. Nel periodo 2008-2009, invece, erano state di 230 milioni.
Le spese del 2012 ammontano a 32 milioni, di cui 12 destinati alle
varie proprietà reali. E a quanto pare ad essere tagliati sono stati i
costi di riscaldamento.

Nessun commento: