07 dic 2012

IL MESSAGGIO: «DARE FA STAR BENE! INIZIA LA SETTIMANA NEL MODO MIGLIORE, DONA QUALCOSA» Le misteriose buste blu con 10 sterline dentro


Londra, in tanti aderiscono alla campagna di GiveMondays 
e regalano una piccola somma e un bigliettino ogni lunedì

LONDRA – «Ero a Clapham Common, andavo di fretta ed ero un po' stressata perché ero in ritardo. All'improvviso la donna davanti a me si gira e mi mette in mano una busta blu. Buon lunedì mi dice, poi si dilegua tra la folla. Non volevo aprirla quella busta, ho pensato che dentro ci fosse qualche brutta sorpresa, che si trattasse di uno scherzo. Invece c'erano dieci sterline e un bigliettino molto carino. Ci ho messo un po' a smettere di sorridere». La testimonianza è di Mayalen Pineiro Paredes, ma potrebbe appartenere a centinaia di altri fortunati. Perché da qualche settimana, a Londra e dintorni, sputano buste blu.

DONA - Sulle panchine dei parchi, tra i surgelati al supermercato, in metropolitana, tra i libri in biblioteca: decine e decine di atti anonimi di gentilezza. Nessuno che obblighi a dare o a ricevere, eppure non mancano le persone che hanno raccolto l'invito della campagna lanciata con il sitoGiveMondays.com: «Dare fa star bene! Inizia la settimana nel modo migliore, dona qualcosa». La busta blu, annunciano gli organizzatori sul web, è solo il primo atto, ed ecco una cartina delle buste consegnate e dei luoghi dove qualcuno ha lasciato qualcosa che ancora non sembra essere stato trovato.

DIECI STERLINE - L'effetto è immediato. Sul web abbondano le fotografie dei ritrovamenti, racconti che sprizzano di entusiasmo, felicità, euforia. Dieci sterline, oggi come oggi, non cambiano la vita, ma è il gesto che conta. «Una persona che non conosci sotto sotto ti vuole bene, vuole farti sorridere, vuole darti qualcosa» racconta un beneficiario. «Trovare un regalo del genere ti fa sentire veramente parte della comunità». Se in un periodo di grande crisi i contributi alle organizzazioni solidali scendono del 30% - tanto che per l'inverno sono in difficoltà diversi enti che operano tra la gente più bisognosa – c'è chi è ancora chi senza attingere troppo dal portafoglio è pronto a regalare un sorriso.

Nessun commento: