05 nov 2012

IHS: costruire un iPad mini costa 188$ (147€) ad Apple

ipad mini

IHS, precedentemente conosciuta come iSuppli, ha smontato anche il nuovo iPad mini, e ha fatto un paio di scoperte piuttosto interessanti. La costruzione di una unità costa ad Applequalcosa come 188$, e nella componentistica relativa al display figurano già parti a marchio LG e AU Optronics.

Come è avvenuto in passato per ogni altro prodotto con la mela, IHS ha disassemblato fino all'ultima vite la tavoletta mignon di Cupertino, e ha scoperto che a livello di costi un iPad mini WiFi da 16GB non supera i 188$ (circa 147€) contro i 329$/329€ del prezzo di commercializzazione per il pubblico. Lo racconta AllThingsD:

Assemblare il modello base di iPad mini con 16 GB e solo WiFi, venduto ad un prezzo di retail pari a 329$, viene 188$ circa. L'aggiunta di memoria -32Gb e 64GB- contribuisce solo in piccola parte a tali costi; a fronte di aumenti pari a 90$ per i 32GB e 162$ per unità sul modello da 64GB, Apple si garantisce una ragionevole quantità di profitti.

Ovviamente, si parla di costi a livello industriale, cui vanno aggiunti quelli per Ricerca & Sviluppo, marketing e il giusto guadagno per Cupertino. Anzi, durante la presentazione degliultimi risultati fiscali, Oppenheimer ha dichiarato che il margine lordo sull'iPad mini è "significativamente inferiore" rispetto al resto del catalogo.

La vera sopresa, invece, è stata la scoperta di elementi a marchio LG e AU Optronics tra le componenti che costituiscono complessivamente il display. Sappiamo che tra Apple e Samsung non corre più buon sangue, e che Tim Cook sta facendo tutto il possibileper recidere il cordone ombelicale che ancora lega tra loro le due società. Sfortunatamente, il mercato tecnologico mondiale è troppo piccolo per il fabbisogno d'un colosso come Apple, e il legame forzoso con la società sudcoreana è destinato a perdurare nel tempo. Ora che però la produzione di display per LG e AU Optronics marcia finalmente a gonfie vele, la strada è praticamente segnata.

Infine, a mo' di paragone, segnaliamo che HSI ha smontato anche il Microsoft RT e il Kindle Fire HD di Amazon, scoprendo così che produrli costa rispettivamente 271$ e 165$.

Nessun commento: