04 ott 2012

Zuckerberg e quelle T-shirt grigie tutte uguali«Ne ho una ventina nell'armadio»


Il Ceo di Facebook ha spiegato il segreto del suo look: non cambia mai modello di maglietta. Come Jobs con i dolcevita

Mark Zuckerber (Mark Zuckerber (
Il sospetto è diventato certezza: Mark Zuckerberg si veste sempre allo stesso modo perché ha una sfilza di magliettine grigie tutte uguali («direi almeno 20»), che cambia ogni mattina, così da non dover rimanere delle ore davanti all'armadio per decidere cosa mettere. Anche perché di spazio nell'armadio lui ne ha pochino, visto che se lo prende tutto la neo moglie Priscilla Chan, sposata a maggio, e perciò le sue T-shirt «sono infilate in un unico cassetto, come capita a tutti gli uomini del mondo». Una confessione – questa di un singolo alloggiamento a disposizione nell'armadio per magliette e felpe - che ha fatto quasi cascare dal divanetto Matt Lauer del Today Show (l'intervista è stata registrata la scorsa settimana, ma andrà in onda giovedì mattina) che, al contrario, deve disporre di ben altro spazio in casa sua, visto che compare regolarmente nelle classifiche dedicate agli uomini meglio vestiti del mondo.

Mark, una maglietta grigia per tutte le occasioniMark, una maglietta grigia per tutte le occasioni    Mark, una maglietta grigia per tutte le occasioni    Mark, una maglietta grigia per tutte le occasioni    Mark, una maglietta grigia per tutte le occasioni    Mark, una maglietta grigia per tutte le occasioni

LA MODA DELLA SILICON VALLEY - Di certo, il 28enne fondatore di Facebook segue la tradizione anti-modaiola dei padri della tecnologia moderna (vedi Steve Jobs e i suoi dolcevita neri), anche se ci vuole davvero dell'ironia a far intervistare ad un fashionista convinto come Lauer uno come Zuckerberg che, oltre alle 20 t-shirt grigie, possiede anche «una collezione sterminata di felpe con il cappuccio». O che lunedì è stato capace di presentarsi in maglietta grigia d'ordinanza in un programma in prima serata alla tv russa, anche se poche ore prima, durante l'incontro con il primo ministro Dmitry Medvedev aveva sfoggiato un serissimo completo nero, con tanto di cravatta e camicia immacolata (ma pure in quell'occasione non era mancata l'adorata t-shirt: in questo caso bianca, con la scritta "Facebook.com/Dmitry.Medvedev" e regalata al primo ministro. E a proposito di regali, anche Zuckerberg ne riceve parecchi. L'ultimo in ordine di tempo è stato l'iPhone 5, mandatogli espressamente da Tim Cook (un altro per il quale la moda questa sconosciuta, visto che usa quasi esclusivamente magliette nere a maniche lunghe) e definito dallo stesso signore di Facebook «un dispositivo meraviglioso». Tutto il contrario, insomma, dell'iPhone 4, cheZuckerberg criticò pubblicamente sulla sua bacheca nel giugno del 2010 per la scarsa durata della batteria e la pessima qualità delle telefonate.

Nessun commento: