19 ott 2012

In piazza Duomo il Frecciarossa 1000 Il modello a grandezza naturale sarà visitabile fino a marted

ì 23 ottobre. Da Rogoredo a Tiburtina in due ore

Moretti: «Investimenti anche per i pendolari»

0 persone piace questo contenuto0 persone non piace questo contenuto
Il «mock up» in piazza Duomo (Fotogramma)Il «mock up» in piazza Duomo (Fotogramma)
MILANO - Milano-Roma in 2 ore e 20 minuti, da Rogoredo a Tiburtina solo un'ora e 59 minuti, comodamente seduti in convogli moderni, tecnologici, silenziosi e con connessione wi-fi. E' quanto promette il treno del futuro, Frecciarossa 1000, presentato mercoledì dalle Ferrovie dello Stato a Milano, in piazza Duomo, dove rimarrà esposto un mock-up (modello a grandezza naturale) fino al 23 ottobre. Il profilo aerodinamico del nuovo treno è in grado di fargli raggiungere il record dei 400 chilometri all'ora, con accelerazione allo spunto di 0,7m/s2; nella realtà, potrà raggiungere i 360 all'ora sulla rete italiana. Il Frecciarossa 1000 inizierà a circolare con i primi esemplari dal 2014: Trenitalia ne ha ordinati 50, per un investimento complessivo di circa un miliardo e 500 milioni di euro. Dopo l'esordio a Rimini e la tappa a Berlino, Frecciarossa 1000 proseguirà poi verso Napoli, Roma, Bologna e Firenze. A Milano è stato accolto dal sindaco Giuliano Pisapia a cui Mauro Moretti, amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, l'ha presentato come «strumento che può fare da simbolo al rilancio del nostro Paese».

Il Frecciarossa al DuomoIl Frecciarossa al Duomo    Il Frecciarossa al Duomo    Il Frecciarossa al Duomo    Il Frecciarossa al Duomo    Il Frecciarossa al Duomo

LE CARATTERISTICHE - Trenitalia ha già commissionato, per questo, 50 nuovi convogli ad Ansaldo Breda e Bombardier, per un investimento di circa un miliardo e mezzo di euro, mirando a fare di Frecciarossa 1000 «il treno europeo Alta Velocità del 21esimo secolo». Lanciato, oltre che in tutto il Paese, anche verso l'Europa: il treno potrà correre su tutte le reti AV europee (Francia, Germania, Spagna, Austria, Svizzera, Olanda e Belgio), superando le limitazioni di tipo infrastrutturale. C'è anche un'attenzione alla sostenibilità, grazie all'utilizzo di materiale per il 95% recuperabile, alla sicurezza, con sistemi di diagnostica all'avanguardia, e al comfort e all'estetica.

MULTIMEDIALITA' - Moretti ha sottolineato anche la bellezza del treno, i cui interni sono arricchiti dall'illuminazione a led, monitor di bordo, poltrone reclinabili e girevoli nella classe Executive. I viaggiatori del Frecciarossa 1000, in qualsiasi classe, potranno anche usufruire di connettività wi-fi e di nuove tecnologie web e multimedialità fruibili in tempo reale in ogni situazione di tracciato. Assieme a Pisapia e Moretti, a inaugurare e visitare il mock up erano presenti anche alcune aziende coinvolte nella progettazione e nella realizzazione di Frecciarossa 1000: l'amministratore delegato di Bombardier, Roberto Tazzioli, direttore generale di Finmeccanica, Alessandro Pansa e la presidente di Bertone, Lilli Bertone, segno del coinvolgemento del Made in Italy.

Nessun commento: