01 ago 2012

New York, 100milioni di dollari per il maxi appartamento più caro d'America Sulla 56esima strada, terrazza con vista su tutta New York. A gestire la vendita il figlio di Robert De Niro, Raphael

L'interno dell'appartamento (Ap)L'interno dell'appartamento (Ap)
MILANO - Sei camere da letto, nove bagni e una terrazza con una vista mozzafiato su tutta New York. Costa 100 milioni di dollari l'appartamento – un attico su tre livelli - più costoso degli Stati Uniti. Si trova nella centralissima Manhattan e ha tutte le caratteristiche di una vera e propria dimora principesca: 2.400 metri quadri, una terrazza che si sviluppa su tutti e tre i piani che compongono l'appartamento, ha una pianta ottagonale, e occupa gli ultimi tre piani del «City Spire» center, un grattacielo alto 248 metri. Un punto di osservazione unico della Grande Mela, considerato il più alto spazio privato all'aperto della città americana, sulla 56esima strada, costruito nel 1988.

MARMI E COLONNE - Una dimora da re, in cui non mancano lussi di ogni tipo: un ascensore privato per esempio, ma anche una stanza per i vini che può contenere più di mille bottiglie. E poi marmi, colonne, drappeggi e candelabri d'oro ideati dall'architetto Juan Pablo Moyneux. L'attuale proprietario è Steven Klar, imprenditore edile di Long Island. A gestire la vendita, scrive il «New York Daily News», è niente di meno che Raphael De Niro, il figlio del premio Oscar Robert De Niro. Continua dunque il momento fortunato per il mercato del super-lusso a New York: poco distante dall'attico è infatti in costruzione - già sotto contratto - un appartamento da 90 milioni di dollari, e nel mese di marzo il miliardario russo Dmitry Rybolovlev ha acquistato una casa su Central Park West dal valore di 88 milioni di dollari.

Lo stabile (Ap)Lo stabile (Ap)
STORIA CONTROVERSA –L'edificio del super attico ha una storia controversa. Lo sviluppatore del progetto originario infatti, Ian Bruce Eichner, lo fece costruire molto più alto di quanto in realtà gli fosse permesso. In seguito l'architetto Juan Pablo Moyneux trasformò lo spazio agli ultimi piani in una casa di lusso. Con il crollo del mercato immobiliare dei primi anni '90 però, le banche si appropriarono della proprietà di Eichner, mettendo in vendita parte del grattacielo. L'attuale proprietario, Steven Klar comprò il maxi appartamento nel 1993 per 4,5 milioni di dollari, spendendo poi circa la stessa somma per ristrutturarlo a proprio piacimento. Un investimento niente male, visto che a conti fatti, l'immobile ha visto lievitare il suo valore di circa 5 milioni all'anno.

Redazione online

Nessun commento: