30 lug 2012

Nicole Minetti la nuova Musa di Oliver Stone

Milano- Le voci ormai si rincorrono sempre più frequenti. Subito dopo aver dato le dimissioni da presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, avrebbe espresso la volontà di produrre un film sulla sua vita. Il film non sarebbe dovuto essere una banale produzione ma un'opera girata e pensata in grande, e così per il nome del regista era stato chiamato in causa Oliver Stone.

Ora, a quanto pare, sembrano ormai maturi i tempi per la partenza dell'imponente macchina organizzativa. A cominciare dalla composizione del cast del film, che ovviamente sarà dedicato in gran parte allo scandalo del Bunga Bunga. Ecco quindi che ai soliti bene informati non sarebbe parsa proprio casuale la scelta di Los Angeles da parte di Nicole Minetti quale meta della sua attuale vacanza. 
 
Che la bella consigliera, non ancora dimissionaria, sia volata oltreoceano persostenere un'audizione a Hollywood e assicurarsi così un posto al sole nel dorato mondo del cinema dopo l'addio alla politica? Non è affatto escluso anche perché far recitare la Minetti sarebbe proprio l'obiettivo perseguito dal regista in pectore del bio-movie su Berlusconi.
 v        
Queste sono le parole del regista di "Wall Street" riguardo a Nicole: "Avere nel cast Nicole Minetti nel ruolo di sé stessa sarebbe un sogno, ma, se proprio non fosse possibile, punterei in alternativa sulla sua sosia, la modella Regina Salpagarova".
 
Parole importanti che aspettano solo di trovare conferma per dare inizio alle riprese di una pellicola che farà sicuramente parlare di sè.

Nessun commento: