18 mag 2012

Il Times: la società De La Rue si prepara a stampare dracme

Anche se nessuno glielo ha chiesto, il gruppo britannico De La Rue si sta preparando all'eventualità di stampare banconote alternative per la Grecia, nel caso dovesse abbandonare l'euro magari tornando alla dracma. Lo confermano fonti industriali a Dow Jones, dopo che indiscrezioni in tal senso erano state diffuse dal Times di Londra.

Reportage da prendere con le pinze visto che nel quadro di accentuata tensione e volatilità dei mercati le indiscrezioni allarmistici tendono a proliferare, salvo poi rivelarsi poco consistenti. E proprio su quest'ultima indiscrezione, le stesse fonti industriali ammettono che anche nell'ipotesi di un cambio di valuta in Grecia il compito di stampare nuove banconote verrebbe ricoperto dalla banca centrale del paese, e che le autorità greche non hanno effettuato alcun approccio verso De La Rue su queste ipotesi.

La società, che stampa circa 150 tipi di banconote per diversi committenti esteri tra cui anche l'euro, ha deciso autonomamente di attrezzarsi preventivamente. Secondo un analista del settore ci vogliono almeno sei mesi per preparare una nuova banconota, dato che bisogna poterne valutare i sistemi anti contraffazione.

Nessun commento: