22 mag 2012

Chrome primo browser al mondo la differenza la fa il Sudamerica


Secondo Statcounter, il software di Google in crescita di utenti è il navigatore più utilizzato nella settimana dal 14 al 20 maggio. Ottimi numeri per Explorer e Firefox in Europa e Asia, ma nei paesi latini lo stacco è netto

PER LA PRIMA VOLTA, il browser di Google supera tutti gli altri. A certificarlo è Statcounter, che riporta come nella settimana dal 14 al 20 maggio gli utenti globali di Chrome abbiano superato quelli di Explorer e Firefox. A leggere i numeri, la realtà parrebbe diversa: anche se Chrome negli ultimi tempi ha superato Explorer, quest'ultimo è ancora il browser più utilizzato in Nord America, con il 37% degli utenti, contro il 26% di Chrome. E in Europa la situazione non è molto diversa, con un'aggravante. Anzitutto, nel vecchio continente Chrome supera Explorer solo di un punto percentuale. E poi, Firefox sorpassa entrambi. Scenario simile in Africa, con Mozilla che surclassa i concorrenti, mentre in Oceania Explorer è in testa rispetto a Chrome.

Ma ci sono ancora due zone del mondo da valutare, e una delle due fa pendere decisamente la bilancia dalla parte di Google. In Asia Microsoft non subisce danni e anzi, Explorer mantiene numeri eccellenti - in Giappone ha il 50% del mercato, mentre in Cina e Corea è leader indiscusso, registrando il 75% del traffico complessivo. Solo in India Chrome è in buon vantaggio. Il Sud America è invece un discorso a parte: in questa popolosa parte del continente americano, Chrome raggiunge quasi il 50% degli utenti internet. C'è da notare come uno dei servizi sociali di Google, Orkut, sia molto popolare in quei paesi. Ma sono numeri che da soli bastano a portare i vetta l'ultimo arrivato tra i grandi browser, e quello che appare più in crescita. Ma la sfida è sempre accesa.

Nessun commento: