05 apr 2012

LA STORIA / LE IMMAGINI La crisi greca, premiata la soluzione di Jurre, 11 anni

n undicenne

 
Crisi greca, premiata la soluzione di un undicenne
Un ragazzino di undici anni sulle orme di Joseph Stiglitz o Paul Krugman. Paragonando la crisi del debito alla pizza, Jurre Hermans, olandese, ha riscosso applausi e una menzione onorevole al mini-Nobel dell"eutanasia dell'Euro': Gli organizzatori del Wolfson Prize, voluto da Lord Simon Wolfson of Aspley Guise, hanno annunciato la rosa dei finalisti, selezionati tra 452 concorrenti. Accanto a loro è emerso il nome del ragazzino, nel cui progetto la Grecia dovrebbe uscire dall'euro e tornare alla dracma. L'undicenne olandese, che ha chiesto aiuto al padre solo per la traduzione della proposta in concorso, ha suggerito che i greci scambino in banca i loro euro con nuove dracme: le banche greche avrebbero così una 'montagna' di euro che potrebbero distribuire ai creditori perché "potessero anche loro avere una fetta di pizza", mentre ai greci, che pagherebbero pesanti sanzioni se dovessero portare i propri euro oltre confine, rimarrebbero in mano le nuove dracme. Il piano, corredato di grafici, non è arrivato in finale ma ha ricevuto una menzione speciale e un assegno da cento euro

Nessun commento: