14 mar 2012

Sheldon Adelson

Sheldon Adelson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Sheldon Adelson e la moglie Miriam Adelson alla premiazione dei Woodrow Wilson Awards
 
Nel 2008 era il terzo uomo più ricco degli USA (dopo Bill Gates e Warren Buffett), e dodicesimo uomo più ricco del mondo secondo la rivista Forbes nel 2008, con un patrimonio stimato in 26 miliardi di dollari americani. Nel 2009 complice la crisi economica il patrimonio di Adelson si è ridotto in modo drastico, si stima che in pochi mesi abbia perso 24 miliardi di dollari.[1]


Nato da genitori ebrei, padre di Adelson è originario dall'est Europa. Adelson è nato e cresciuto nel quartiere di Dorchester di Boston,Massachusetts, dove suo padre era un imprenditore. Egli, Adelson Junior, ha iniziato a lavorare in giovane età vendendo giornali agli angoli delle strade locali e avviò il suo primo business quando aveva dodici anni. Negli anni che seguirono, ha lavorato come broker di mutui, consulente per gli investimenti e consulente finanziario. Ha iniziato con un business di vendita kit da toilette e nel 1960 ha iniziato un business di tour charter con due amici. Egli è andato a scuola al City College di New York, ma non ha mai completato l'università.

Adelson divorziò dalla prima moglie, Sandra, nel 1988 e incontrò la sua attuale moglie, Miriam Ochsorn, ad un appuntamento al buio l'anno successivo. Si sposarono nel 1991. Miriam Adelson è un medico che dirige la Dr. Miriam and Sheldon G. Adelson Clinic, clinica per abuso di droga. Due dei figli di Adelson, Mitchell e Gary, hanno lottato contro la tossicodipendenza. Dal 2001 Adelson ha sofferto di neuropatia periferica ed ha dovuto utilizzare un bastone per camminare.

Adelson ha costruito la sua fortuna da zero, scalando rapidamente la classifica dei miliardari mondiali: se nel 2003 il suo patrimonio era stimato in circa 1,4 miliardi di dollari, in 4 anni ha moltiplicato per venti volte la sua fortuna. Ha da sempre abbracciato la causa di Israele e vi ha contribuito con una donazione di 30.000.000 $ nel 2006 ed una successiva donazione di 25.000.000 $ nel 2007.



The Venetian hotel e casinò

La fonte originale della ricchezza Adelson è stata la fiera dei computer ed informatica Comdex, che lui ed i suoi partner hanno sviluppato per l'industria informatica. La prima è stata nel 1979 ed è stata la prima fiera sui computer per gran parte degli anni dal 1980 al 1990.

Nel 1988, Adelson e il suo partner acquistarono il Sands Hotel&Casino di Las Vegas, Nevada, l'ex luogo di ritrovo di Frank Sinatra e di Rat Pack, per portare Las Vegas in una nuova fase di business attraverso il settore fieristico e fondarono il gruppo Las Vegas Sands. L'anno seguente, Adelson e il suo partner costruito il Sands Expo and Convention Center, il primocentro congressi privato negli Stati Uniti.

Nel 1991, mentre era in luna di miele a Venezia con la sua seconda moglie, Miriam, Adelson trovò l'ispirazione per un mega-hotel resort a Las Vegas. Rase al suolo (da implosione) il venerabile Sands e spese 1,5 miliardi per costruire il The Venetian, un resort hotel a tema su Venezia con casinò. Questo hotel ha rivoluzionato l'industria del lusso e degli alberghi di Las Vegas ed è stato onorato con premi diarchitettura e di altri titoli, come uno dei migliori hotel del mondo. Nel 2003 ha aggiunto la Tower Suite Venezia dando al The Venetian 4.049suite, 18 ristoranti, un centro commerciale con canali, gondole e gondolieri che cantano.

Nel 1995, Adelson ed i soci hanno venduto la divisione Interface Group Show, tra cui la mostra COMDEX, alla SoftBank Corporation delGiappone per 862 milioni di dollari, la quota spettante ad Adelson fu di poco più di 500 milioni di dollari.

Adelson ha guidato un grande progetto per portare il nome Sands a Macao, la città d'azzardo cinese che è stata una colonia portoghese fino al dicembre 1999. Così inaugurò, nel maggio 2004, il primo casinò in stile Las Vegas a Macao, nella Repubblica popolare cinese. Adelson, fatto il suo nuovo investimento iniziale di 265 milioni di dollari, ha moltiplicato più di quattordici volte il suo capitale grazie a questo casinò.

Nel maggio 2006, Adelson's Las Vegas Sands si è aggiudicata una licenza molto contestata, la costruzione di un casinò resort di Marina Bay a Singapore. Il nuovo casinò, Marina Bay Sands, inaugurato nel 2010 è costato 5,4 miliardi di dollari (non confermati).

Nel mese di agosto 2007, Adelson ha aperto al costo di 2,4 miliardi di dollari il Venetian Macao Resort Hotel in Cotai e ha annunciato di avere un progettato imponente per la zona, un'area concentrata di resort chiamata Striscia di Cotai. Adelson ha detto che aveva in mente di aprire altri alberghi sotto marche come Four Seasons, Sheraton e St. Regis. La sua Las Vegas Sands prevede di investire 12 miliardi di dollari e costruire 20.000 camere d'albergo sulla striscia del Cotai entro il 2010.

Nel settembre 2007, Adelson ha annunciato che la Sands avrebbe aperto il suo secondo hotel a Macao, il Sands Macao Hotel inaugurato nel mese di ottobre dello stesso anno.

Nel 2007, Adelson ha fatto un tentativo senza successo di acquistare partecipazioni di controllo nel giornale Maariv israeliano. Ma vedendo che non riusciva l'acquisizione, ha proceduto con un piano parallelo quello di pubblicare un quotidiano gratuito. La prima edizione del nuovo giornale, Israele Hayom, è stata pubblicata il 30 luglio 2007.

Nessun commento: