10 feb 2012

I fondatori di Google tra i più ricchi degli USA



Larry Page e Sergey Brin a soli 33 anni già minacciano la top 10 Forbes dei più ricchi d'America. Bill Gates è sempre il leader incontrastato e Rupert Murdoch è pesantemente surclassato addirittura da Steve Ballmer. La classifica vede molti volti dell'IT




Come ogni anno è stata pubblicata la classifica dei 400 personaggi più ricchi degli Stati Uniti, 400 fortunati che come minimo hanno un capitale valutato al di sopra del miliardo di dollari. Ancora una volta nella classifica ben figurano i massimi esponenti del mondo dell'Information Technology ed in testa al gruppo si conferma un nome che è in vetta ormai da tempo: Bill Gates.

Per il numero uno dell'impero Microsoft il capitale è di circa 53 miliardi di dollari e tutto ciò a ormai pochi anni dalla meritata pensione. In seconda posizione uno che con l'IT ha poco a che fare ma che si diverte a vendere automobili e cene su eBay: Warren Buffet è la medaglia d'argento con 46 miliardi di dollari. Tra i due il legame è nella beneficienza, infatti il secondo ha già garantito alla fondazione benefica del primo una fetta consistente del proprio capitale.

I più giovani a comparire nella classifica sono i due rivoluzionari del mondo dei motori di ricerca: Larry Page e Sergey Brin, le menti a capo di Google, sono accreditati di una fortuna di circa 14 miliardi di dollari ciascuno a soli 33 anni, rispettivamente 13° e 12° nella classifica Forbes. Eric Schmidt, 51enne loro compagno di ventura, si ferma a 5.2 miliardi.

La classifica comprende altresì molti altri nomi dell'IT, confermando il fatto che il settore riveste ormai un ruolo di assoluta rilevanza nell'economia mondiale. Nella top ten si segnalano Paul Allen (co-fondatore Microsoft) e Michael Dell (il cui cognome è presente su milioni di pc in tutto il mondo). Nelle retrovie compaiono nomi quali Steve Ballmer(Microsoft, 13.6 miliardi), Rupert Murdoch (News Corp, 7.7 miliardi), Pierre Omidyar (eBay, 7.7 miliardi), Steve Jobs (Apple, 4.9 miliardi), Jeffrey Bezos (Amazon, 3.6 miliardi). E ci si ferma appena alla quarta paginata sulle 16 disponibili. Il resto della classifica è disponibile sul sito Forbes.

Nessun commento: