17 gen 2012

La 500 diventa una limousine

Realizzata dalla carozzeria Castagna supera i 5 metri e costa più di 120 mila euro

MILANO- Una 500 formato XXL per soddisfare i gusti «oversize» degli americani. Con tanto di bandierine a stelle e strisce per potere essere utilizzata come limousine presidenziale. Uno scherzo? Macchè, è stata realizzata a Milano dalla carrozzeria Castagna, specializzata in vetture personalizzata. Dallo stesso atelier è uscita la 500 «speciale» confezionata per il defunto leader libico Muammar Gheddafi. Ma quest'è un'altra storia.

La 500 diventa limousineLa 500 diventa limousine    La 500 diventa limousine    La 500 diventa limousine    La 500 diventa limousine    La 500 diventa limousine

TAGLIA GIGANTE- Stavolta la richiesta è arrivata da un ricco collezionista di New York che desiderava un'auto originale - rigorosamente italiana- sulla quale muoversi nella Grande Mela. Così a Milano, i progettisti della Castagna, si sono messi al lavoro per trasformare la base meccanica della citycar Fiat. Il risultato è una limousine di 5 metri e 32 centimetri (poco meno del doppio rispetto alla versione di serie) con un immenso passo di 4. «Abbiamo dovuto modificare il pianale di base, sostituendolo con una base in carbonio e metallo che può ospitare le batterie», spiega Gioacchino Acampora, titolare della carrozzeria. Già, perché fra le varie versioni c'è anche quella elettrica: due motori da 30 kW disposti su ciascun asse (in pratica funziona come una 4x4) per un'autonomia di 250 chilometri con una ricarica. Anche il tetto è stato notevolmente rialzato per offrire maggiore spazio, mentre gli interni sono personalizzabili a richiesta. «C'è chi l'ha voluta con 8 posti e il bar al centro come le grandi "limo" americane», continua Acampora, «con le porte posteriori scorrevoli che si aprono grazie al comando elettrico azionato dall'autista». Il costo della «trasformazione»? Supera i 120 mila euro, ma in un mercato del genere le cifre variano a seconda dei gusti dei clienti che sono molto esigenti. I primi esemplari saranno consegnati oltreoceano entro la fine del mese e presto potrebbero arrivare altri ordini da Cina, Giappone, Russia o Emirati Arabi. Per i paesi caldi, infatti, esiste la variante «LimoSun», priva di porte posteriori e arredata con legno da barca.

IDEA PER OBAMA- Ma la vera provocazione Castagna l'ha lanciata con l'edizione «presidenziale»: livrea nera, bandiere e loghi della Casa Bianca ben in vista. Un'alternativa simbolica alla mastodontica «Cadillac One» impiegata dal presidente degli Stati Uniti nei suoi spostamenti. «Se Obama decidesse un giorno prendere un'auto più agevole, già ce l'ha a disposizione», scherza Acampora.

Nessun commento: