18 nov 2011

Volunia il motore di ricerca che sfida google

Il tam tam in Rete è ancora sommesso ma il volume si sta alzando. Soprattutto dopo che Massimo Marchiori ha partecipato – da vero protagonista – alla festa romana per i 20 anni del Web. Il matematico di Padova – conosciuto come "l'inventore dell'algoritmo di Google" (qui trovate la storia raccontata direttamente da lui) – sta per lanciare online un nuovo motore di ricerca: Volunia, un progetto tutto italiano che si può già iniziare a scoprire a questo link.
Intanto il nome, dietro il quale c'è Mariano Pireddu – l'investitore dell'avventura di Marchiori -, imprenditore sardo che nel 2001 ha fondato Voljatel, società di telecomunicazioni slovena. "E poi poco altro: il nome suona bene", ci spiega Marchiori. "E poi ha le radici di "volo" e "luna": la nostra voglia di volare veramente alto, di raggiungere un traguardo ambizioso e da sogno". Poi c'è la fatica, e l'orgoglio, di fare una cosa grande in Italia. "Fossimo stati all'estero forse saremmo riusciti ad andare online un anno prima". Ma passate le difficoltà burocratiche, rimane la grande felicità di un progetto nato e cresciuto nel nostro Paese. Capitali italiani, sviluppatori per la maggior parte cresciuti all'università di Padova. "Miei ex studenti, tutti soci a vario titolo dell'impresa". Con base operativa appunto nella città veneta. E i server in Sardegna.

Nessun commento: