19 nov 2011

La Finanza incastra mago del poker vincite per 6 milioni nascoste al Fisco

La Finanza incastra mago del poker vincite per 6 milioni nascoste al Fisco Quattro anni di giocate e vincite online, ma il sito scelto non era registrato e l'uomo non ha mai dichiarato gli incassi MILANO - Un abilissimo giocatore di poker online è stato denunciato per evasione fiscale e gioco d'azzardo per aver nascosto al Fisco vincite per quasi 6 milioni di euro. L'indagine è stata condotta dalla Guardia di finanza di Luino (Varese). L'uomo aveva iniziato a giocare su internet nel 2007, ma su un sito non autorizzato e non ha mai dichiarato le vincite all'Erario. Partite e vincite avvenivano su un sito registrato nel Regno Unito, mai autorizzato dai Monopoli di Stato (che consentono l'accesso legale a una serie di siti presso cui è possibile giocare e le cui vincite vengono tassate a monte). L'indagine è nata dall'analisi di alcune operazioni finanziarie sospette e con successivi controlli hanno consentito alla finanza di capire da dove provenivano le ingenti disponibilità economiche dell'uomo. Intanto, a garanzia del debito accumulato con il Fisco e su decreto del tribunale di Varese, gli sono stati sequestrati un appartamento e due auto di grossa cilindrata.

Nessun commento: