30 nov 2011

«Facebook pronto per sbarcare in Borsa, la società vale 100 miliardi di dollari»


Secondo il «Wall Street Journal» la società di Zuckenberg sarà quotata entro aprile del 2012

MILANO- Facebook potrebbe lanciare l'offerta pubblica di acquisto, che precede il collocamento del titolo in borsa, entro l'aprile del 2012. A riportarlo è il quotidiano economico «Wall Street Journal», secondo il quale la società fondata da Mark Zuckerberg potrebbe raccogliere 10 miliardi di dollari dall'Ipo. Il «Journal» cita fonti vicine alla vicende e calcola il valore di Facebook in 100 miliardi di dollari.

Dal quartier generale di Palo Alto nessun commento ma nemmeno smentite, del resto le voci sulla quotazione del social network ormai si rincorrono da mesi. Secondo le leggi americane Facebook ha tempo fino ad Aprile dell'anno prossimo per completare le pratiche richieste dalla Sec, l'autorità di controllo delle Borse Usa. Il collocamento di Facebook seguirebbe quello di altre società informatiche: dopo il debutto di Linekdin, a maggio, altre start up fra cui le più note sono il sito di acquisti di gruppo Groupon e il provider di giochi online Zynga, hanno debuttato a Wall Street nel 2011.

Nessun commento: