26 set 2011

Lavitola: «Pronto a spiegare tutto»

Una nota del faccendiere: «Notizie banali e strumentali,
il mio avvocato mi ha detto di non parlare»



Valter Lavitola (Ansa/Percossi)
MILANO - «Non posso rispondere, spiegando nel merito le strumentali e banali notizie inerenti la missione del presidente Berlusconi in centro e sud America». Lo dice, in una nota, Valter Lavitola, latitante a Panama, colpito da provvedimento di cattura emesso dalla magistratura di Napoli nell'inchiesta sul presunto ricatto al presidente del Consiglio. «Su disposizione del mio avvocato non parlo - aggiunge - trovandoci in una delicata fase processuale che impone silenzio e sobrietà. Lunedì pomeriggio spiegherò nei dettagli lo "scoop" del Fatto Quotidiano» dice il faccendiere, con riferimento alle immagini che lo ritraevano mentre scendeva da un aereo a Panama con il presidente del Consiglio italiano. (Fonte: Ansa)

Nessun commento: