18 ago 2011

Abercrombie paga le star di Jersey Shore per indossare gli abiti di altre griffe

STATI UNITI


L'iniziativa della casa di moda: «Lo show è diseducativo»

MILANO - I protagonisti del reality show più trash del mondo, Jersey Shore, saranno retribuiti affinché «non» indossino abiti Abercrombie & Fitch. L'azienda statunitense molto popolare tra i teenager, ha offerto del denaro a Mike «The situation» Sorrentino, il più noto tra i membri del cast chiedendogli di non utilizzare i propri prodotti: «Potrebbe causare grazi danni all'immagine dell'azienda», si legge in un comunicato .

LO SHOW - Jersey shore viene trasmesso da Mtv in molti Paesi, compresa l'Italia, e racconta le vicende di un gruppo di giovani italo-americani dai gusti triviali e il linguaggio sboccato, palestrati fino all'estremo e circondati da fanciulle altrettanto procaci e volgari. Al centro di polemiche perché considerato diseducativo, lo show è diventato il simbolo di un determinato stile di vita. Abercrombie ha fatto sapere di aver offerto a Sorrentino e agli altri membri del cast una grossa cifra per fare in modo che vestano abiti di altre marche.

Nessun commento: